• Stampa

Celebriamo il  150° anniversario

della morte di

Santa Maddalena Sofia Barat

 

1865- 2015

 

(Cammino proposto a tutti i laici della nostra famiglia del Sacro Cuore: ex alunne/i, associati,amici di Sorella Josefa, collaboratori vari e dipendenti, giovani)

 

Proposta di un cammino personale da condividere, se si vuole, nel gruppo di appartenenza e da portare poi in sintesi come riflessione ed esperienza di gruppo alla Tavola rotonda del Convegno conclusivo delle celebrazioni, in maggio, a Roma.

Chi vuole, può comunicare, di tanto in tanto, almeno le prime “scoperte” o “riscoperte” più interessanti sulla Santa Madre alle religiose che conosce per condividerle con gli altri su questo sito.

Percorso:

     *     Scelgo una vita della Santa Madre e la vado leggendo “con gusto” nei tre 

        passi della proposta,

     *   Interiorizzo il suo cammino umano, religioso, spirituale, mistico,… ringrazio

         il Cuore di Gesù di questo suo dono al mondo, alla Chiesa, a me,

      *  Leggo in parallelo, con altrettanto “gusto” la mia vita fino ad oggi. È una vita

        nello stesso solco, con la stessa chiamata a scoprire l’amore di Dio e a rivelarlo agli 

       altri.

    *   Ascolto che cosa ha da dirmi Maddalena Sofia,

       *  Mi impegno, guardando al cammino che ancora mi sta davanti, puntando

        all’incontro con Cristo.

     

Alla fine di ogni tappa o alla fine delle tre tappe, i grupppi possono gfare un incontro di condivisione del percorso personale, in preparazione al Convegno finale a Roma per il 150° anniversario della morte di M. Sofia Barat.

 

Nota:  per la bibliografia Ccnsulta la sezione Bibliografia italiana nella pagina "Sofia".

I libri non sono più tutti in vendita; questi sotto indicati si possono chiedere, in un certo numero, con offerta libera e rimborso spese spedizione, chiedendoli a Roma Villa Lante, Via San Francesco di Sales 18, tel. 06.68806032 ricolgendosi a sr. M.Aluffi rscj.

*  Cristina Siccardi - TUTTO IL MONDO IN UN SOLO CUORE, Maddalena Sofia Barat

      -  Ed.  San Paolo 2009

M.Th. Virnot, rscj  (Traduzione dal Francese) - IL CARISMA DI SANTA MADDALENA SOFIA

     - 1981  

 gli altri si possono consultare nelle comunità rscj più vicine.                          

 

Il cammino di vita di M. Sofia e il nostro 

1. Tappa:  Gli inizi  (Dicembre- Gennaio)  

 

Da Joigny a Parigi

Il tempo della formazione

  • La formazione intellettuale sotto la guida del fratello: il gusto del conoscere
  • La formazione del carattere: nella rinuncia ai giochi, ai desideri e alle legittime soddisfazioni per il dovere e la ricerca del bene.
  • La formazione dell’affettività: relazioni familiari – da “la piccola” a “sostegno morale” della mamma, sentimenti di “angoscia” per il grave pericolo in cui versa il fratello e “superamento del distacco”, soprattutto dalla mamma, per seguire la chiamata.

Il Cuore di Gesù batte alla porta

La formazione spirituale, del cuore: dal rigore del giansenismo al dono di sé affettivo ed effettivo insieme – dalla rigidità di una religione basata sulla spogliazione, la ricerca dell’umiliazione e la sottomissione assoluta alla guida alla scoperta del Dio – Amore - Incarnato; dalla devozione sentimentale - alla spiritualità unificante di tutta la persona: gusti, desideri, intelligenza, volontà, cuore, scelte, azioni …

  • Assaporo gli inizi di M. Sofia, ricerco e richiamo alla memoria –o vado a rileggere- la sua vita in questi primi più o meno 20 anni. Non solo ricordo, ma assaporo, cogliendone il gusto profondo … Quali aspetti mi colpiscono di più? In quali momenti o elementi del suo cammino rivedo qualcosa del mio? Guardo la sua famiglia, il suo ambiente, gli usi del suo tempo … Sofia la “couturière”… 
 
  •  Lasciandomi prendere per mano da M. Sofia, ora assaporo, accolgo, gusto, do senso e valore alla mia storia, alla mia formazione: della testa, del carattere, del cuore, del mio modo di vedere e affrontare la vita, dei miei comportamenti quotidiani: Cosa ha contribuito (in positivo e in negativo) alla mia formazione, alla mia crescita, nella mia vita in famiglia, nel mio ambiente di lavoro, di amicizie e anche oggi cosa mi fa crescere? ….. perché la formazione è continua, non finisce mai 

 

  • .Quando e come il Cuore di Gesù ha bussato alla mia porta e l’ho veramente incontrato? Che cosa ha significato per me? E poi, come è andato crescendo il mio rapporto con Lui? Quale aspetto prevale nella mia vita con Lui:la devozione, il culto, la spiritualità e l’interiorità …?

 

Buon cammino....